Trainer & Fitness

Trainer fitnessQuando si parla di “fitness” si intende un generale benessere corporeo e mentale, che viene raggiunto grazie ad un connubio di diversi elementi, come il movimento, una alimentazione sana ed equilibrata, una vita il più possibile senza stress.

Il fitness non è quindi esclusivamente una attività fisica, ma un vero e proprio stile di vita.

Perché fare fitness

Vi sono vari elementi grazie ai quali una persona può essere considerata “fitness” e sono tutti dettati fondamentalmente da una serie di caratteristiche anatomo-fisiologiche. La prima di queste motivazioni è che, storicamente, date le necessità e gli stili di vita di un tempo, ognuno di noi era gioco forza uno sportivo, chi più chi meno naturalmente; è di conseguenza innegabile che nel DNA di ciascuno di noi vi sia un requisito del quale non possiamo, e non dobbiamo, fare a meno: la forma fisica.

Quindi, fare camminate, più o meno veloci, fare jogging, nuotare, fare sport in generale, sono tutte abitudini delle quali il nostro corpo si deve continuamente cibare; questo perché, prima dell’avvento delle ultime tecnologie e gli attuali comfort, tali attività sono state praticate quotidianamente per secoli, anzi millenni.

Per chi è indicato il fitness

Di sicuro, non ci sono limiti di età, vanno piuttosto valutate le personali condizioni e caratteristiche, di vita, di salute, di abitudini, di obiettivo desiderato.

Per essere più precisi diciamo che, per quanto il fitness sia adatto a chiunque, è bene fare delle differenze da caso a caso.

  • Ragazzi e junior: dato che il fitness deve essere praticato nella maniera corretta, altrimenti può essere controproducente, per i giovani può rappresentare un rischio in quanto, data la giovane età, spesso molte regole di base non vengono rispettate, come la postura corretta, degli adeguati carichi, la corretta esecuzione degli esercizi.
  • Anziani: categoria che solo negli ultimi anni ha scoperto questa filosofia. Per gli anziani, salvo che non si tratti di soggetto con patologie particolari, la pratica del fitness porterà una serie di benefici che, oltre a rallentare il processo di invecchiamento, consentirà loro di avere enormi benefici sull’umore.
  • Soggetti con patologie: per chi soffre ad esempio di asma, diabete, ipertensione, osteopatia, cardiopatia, depressione, per quanto fare fitness sia sempre e comunque consigliabile, è bene farlo solo dopo avere consultato il proprio medico e sempre affiancati da personal trainer professionisti. A queste condizioni, anche chi ha patologie, potrà tranne grandi giovamenti.
  • Soggetti sedentari: è la categoria più complessa, dal momento che raggruppa tutte quelle persone che, per un motivo o per l’altro, conducono una vita statica, concedendo quindi pochissimo tempo alle attività di movimento. Il grande vantaggio è che, proprio per la loro inattività e un livello di partenza inevitabilmente molto basso, basta molto poco per vedere i primi risultati. Tuttavia, i soggetti sedentari praticano il fitness spesso nella maniera errata, in particolare assumendo posizioni non corrette, il che porta al rischio di traumi ed infortuni. Oltre a ciò, per quanto i primi evidenti risultati siano spesso immediati, una volta raggiunti non portano ad altrettanti veloci benefici fisici, il che induce molti soggetti ad abbandonare l’attività.
  • Soggetti sportivi: i soggetti appartenenti a questa categoria si presume abbiamo già una importante forma fisica. Tuttavia, anche per gli sportivi il fitness può rappresentare una valida soluzione parallela, ad esempio per potenziare le capacità condizionali che la specifica preparazione fisica non è in grado di sviluppare a pieno, per alleggerire lo stress causato dall’allenamento, per riprendersi da potenziali traumi dovuti all’allenamento, per riequilibrare postura e muscoli in caso di sport che richiedono movimenti asimmetrici.

Allenamento ed obiettivi

Spesso il termine fitness è erroneamente interpretato, vediamo quindi alcuni esempi di attività classiche che possono essere comprese nel “fare fitness”.

Come le diverse attività da svolgere in sala attrezzi per la muscolatura, ad esempio gli allenamento aerobici; le attività da svolgere in palestra tipo step, crossfit, zumba, funky, GAG, TBW e tante altre; la cyclette; gli esercizi posturali.

Negli ultimi anni, tuttavia, il fare fitness ha allargato decisamente i propri confini, estendendo le possibilità a tanti altri workout.

  • Il fitness olistico per corpo e mente, un connubio di body workout e benessere psichico, il “Bowspring Yoga” ad esempio, che si basa su terapie posturali incentrate principalmente sull’equilibrio della colonna vertebrale; il “Mala Flow Vinyasa”, una evoluzione del “Hatha Yoga” che unisce i principi dell’”Ashtanga” e dello “Iyengar”; il “Vinyasa Detox”, disciplina maggiormente rivolta a liberare l’organismo dalle tossine e ad alleggerire la mente dallo stress.
  • Il fitness musicale, del quale il “Sambafit” è una delle principali espressioni. Si tratta di coreografie che si basano su melodie di origine brasiliana ed internazionale, passi di danza eseguiti in sequenze funzionali. Nel campo del fitness musicale vi è poi il “B&T – Boxe Balance & Tribal Training”, un workout fatto di musiche tribali associate ad elementi di boxe.
  • Il combat fitness, come il “Kravfit”, ideale per le donne che desiderano aumentare forza, resistenza e flessibilità. Citiamo però anche lo “Strikebox”, eccezionale per il consumo di calorie, e il “Groupboxing”, un mix di combattimento, musica e arti marziali.
  • Il fitness “morbido”, per chi ama allenamenti meno impegnativi. Ne segnaliamo due tipologie: il “Body Butterfly”, ottimo per flettere e rinforzare i muscoli corporei grazie ad oscillazioni e attrezzi; Il “Fluiball acquatico”, attività da svolgere in piscina e con l’utilizzo di una palla medica.

Esercizi

Come detto, tutto dipende dall’obiettivo che si vuole raggiungere.
Data la vastità dell’argomento, ci soffermiamo però su alcuni esercizi, mirati in particolare alle donne, precisando che, per ciascuno di essi, vi sono dei personal trainer professionisti specializzati ai quali potersi sempre affidare.

  • CrossFit, si tratta di un mix di diverse attività motorie, principalmente finalizzate al potenziamento muscolare, da effettuare sia a corpo libero che con carichi.
  • Fit Boxe, indicata per chi desidera aumentare le capacità comunicative tra mente e corpo, per essere quindi più rapidi nell’immaginare un movimento, elaborarlo e trasmetterlo.
  • Spinning, cyclette, hydro bike, bici su rulli, sono attività generalmente di gruppo che si effettuano con il supporto di particolari cyclette, da usare talvolta in acqua. Sono specifiche per aumentare la resistenza generale e, basandosi su ripetute e ritmi differenti, comportano un importante dispendio energetico.
  • Allenamento calistenico, ideale per l’aumento della forza, della flessibilità e della mobilità articolare sotto sforzo.

Naturalmente, ognuno può approcciare il fitness in maniera differente. Importante è però porsi degli obiettivi, da perseguire attraverso specifici programmi fitness e nutrition, per i quali Sharon Fitness Coach offre diverse soluzioni, anche personalizzabili in base a specifiche esigenze.

Percorsi per te
Close

CONTATTACI

Per un contatto diretto compila il modulo con le tue informazioni

    Subscribe error, please review your email address.

    Close

    You are now subscribed, thank you!

    Close

    There was a problem with your submission. Please check the field(s) with red label below.

    Close

    Your message has been sent. We will get back to you soon!

    Close